Commento Vangelo IV Domenica di Pasqua

Di seguito troverete una riflessione al vangelo della IV Domenica di Pasqua di don Gianvito Sanfilippo, se preferite potete scaricare il file audio.



Gesù è il buon Pastore, che fa uscire le pecore dal recinto e le conduce sulle proprie orme, ai pascoli migliori, salvandole dai briganti spirituali, da chi inganna e toglie vita. Quali sono le orme del Signore? Quale è la porta da attraversare per giungere ai prati più rigogliosi? Quale è l’unica voce che le pecore ascoltano? La seconda lettura di oggi ci offre una chiave ermeneutica del Vangelo. “Cristo patì per voi lasciandovi un esempio,…, insultato non rispondeva con insulti, maltrattato non minacciava vendetta, ma si affidava a Colui che giudica con giustizia. Egli portò i nostri peccati sul suo corpo…”. Ecco le orme del Buon Pastore, ecco la porta aperta verso il cielo, ecco la voce divina che il cuore riconosce. Chi ama il nemico, e non si fa giustizia, portando pazientemente i peccati dell’altro, esce dalla cattiva strada e si salva da “questa generazione perversa”, sottolinea la prima lettura degli Atti. Chi, invece, non saluta il vicino per un’ingiustizia subita, o non parla ad un parente per un’eredità contesa, è una pecora smarrita. Chi ripaga un tradimento vendicandosi con la stessa moneta, tradisce il Signore. Chi teorizza anche la violenza per fare giustizia sociale, definendola una liberazione, non ascolta la Sua Voce, e apre la porta a chi arraffa e uccide l’anima e le persone. Il Buon Pastore, però, è pronto ad accogliere chi si pente.
Fonte: Radio Vaticana

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Accettando, acconsenti all’uso dei cookie. Dalla pagina della privacy policy o cookies policy è possibile revocare il consenso dato. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Custom Login can't find the autoload file, plugin is currently NOT ACTIVE.