Commento Vangelo VI Domenica di Pasqua

Di seguito troverete una riflessione al vangelo della VI Domenica di Pasqua di don Gianvito Sanfilippo, se preferite potete scaricare il file audio.



Perché quando desideriamo vedere l’agire di Dio, Egli sembra non manifestarsi? Il Vangelo odierno ce ne svela una possibile ragione: Gesù Cristo dice di rivelarsi solo a coloro che custodiscono le sue parole mettendole in pratica, per un genuino amore nei suoi confronti. Egli si fa presente per il dono del suo Spirito, lo Spirito della Verità, fonte e autore di consolazione. Solo chi ammette l’esistenza della Verità e, desiderandola, si mette a ricercarla, sarà amato e visitato dalla Verità stessa al momento opportuno. Coloro, invece, che rifiutando l’esistenza della Verità di Cristo, credono che “tutto sia relativo”, e sia vero solo ciò che è loro gradito e congeniale, oppure, pur non negando la Verità, ne ritengono impossibile la conoscenza, rimarranno nella loro condizione: Cristo, rispettandone l’attitudine, non si farà loro conoscere, né si manifesterà, e nemmeno riceveranno consolazione negli affanni. Quali sono, allora, le parole che il Signore c’invita a custodire e ad onorare con l’obbedienza? “Mettimi al primo posto nel tuo cuore”, “Annuncia con franchezza la mia resurrezione, il mio perdono, e la vita nuova”, “Sii disposto, se necessario, a soffrire compiendo il bene, piuttosto che operare il male”, “Ricevi la capacità d’amare, nella Chiesa, mediante la Scrittura e i Sacramenti”.
Fonte: Radio Vaticana

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Accettando, acconsenti all’uso dei cookie. Dalla pagina della privacy policy o cookies policy è possibile revocare il consenso dato. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Custom Login can't find the autoload file, plugin is currently NOT ACTIVE.