Commento Vangelo Domenica dell’Ascensione

Di seguito troverete una riflessione al vangelo della Domenica della Solennità dell’Ascensione di don Gianvito Sanfilippo, se preferite potete scaricare il file audio.



Cristo incarnandosi ha unito a sé per sempre la natura umana, e con la propria Ascensione in cielo alla destra del Padre, rende partecipi anche noi di questa altissima condizione celeste, col corpo e con l’anima. Fin dai primordi della creazione, il prestigio dell’uomo appare superiore a quello di ogni altra creatura, persino superiore alla nobiltà degli angeli fedeli. L’Ascensione di nostro Signore conferma e amplifica la portata della nostra chiamata ad essere divinizzati, anche col corpo, parte integrante della nostra identità. Questa solennità contiene la promessa del ritorno di Gesù nella gloria, per giudicare i vivi e i morti e assegnare a ciascuno il Paradiso o l’Inferno, secondo le opere compiute sulla terra. Potremmo chiamarla la festa solenne della Signoria di Cristo al di sopra di ogni potere, e, al contempo, la festa solenne della nostra dignità. La liturgia ci aiuta, oggi, ad alimentare la consapevolezza della preziosità di ogni persona e ad orientare le scelte concrete che incidono sulla sua promozione nei vari ambiti dell’esistenza. Alla dignità di ogni uomo, dal concepimento alla morte naturale, non si può anteporre nulla: né cultura, né economia, né progresso, nemmeno la difesa dell’ambiente e tantomeno il precetto religioso fine a sé stesso: “Il sabato è per l’uomo, non l’uomo per il sabato”.
Fonte: Radio Vaticana

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Accettando, acconsenti all’uso dei cookie. Dalla pagina della privacy policy o cookies policy è possibile revocare il consenso dato. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Custom Login can't find the autoload file, plugin is currently NOT ACTIVE.